Martinengo | Ve l’avevamo detto?!?

Balicco e la città della salute

Eh no. Non è davvero così. Non è certo il Dott. Azzolari l’obiettivo della nostra interpellanza. Quello che a noi sta a cuore e per cui ci indigniamo (da tempo per altro), è ed è stata la gestione della RSA Balicco in questi anni, i segreti mai svelati sui bilanci, e tutto quanto di obnubilabile è stato obnubilato. Oltre a ciò, quello che ci sembra indecoroso, è questa storia della Città della Salute. Lite motiv della campagna elettorale di Nozza & Co. ora misteriosamente ferma per cavilli burocratici. Per puro dovere di cronaca, siamo andati a ripescare volantini del sedicente Comitato per la Città della salute, oltre ad altri “anonimi”, che, sempre al tempo preelettorale, davano dei retrogradi a noi, ci accusavano di voler lasciare Martinengo ancora nel medioevo facendo perdere l’ennesimo treno. Addirittura ci davano dei mentitori spudorati. Ecco. Dopo 2 anni e mezzo di parole, ci ritroviamo con uno dei patrimoni della cittadinanza, data in gestione per anni ad una cooperativa e di questo “grandissimo progetto” si sono perse le tracce ormai da mesi, quando con un laconico “la cerimonia per la posa della prima pietra è stata annullata”, nulla è stato dato di sapere. Dov’è il Comitato per la Città della Salute? Chi ha mentito? Dove sono coloro che dichiaravano che i “cittadini non sono stupidi”? Del resto il Sindaco Nozza nel 2014 disse di volersi ricandidare proprio nel giorno della presentazione del progetto Città della salute. Disse che proprio questo progetto l’aveva convinto a ricandidarsi. Non vorremmo finisse come il progetto del biolago al Tiro o come la riqualificazione di piazza Maggiore… con un pugno di mosche per i martinenghesi.

Author: redazione

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.